Categories

Search

Our House

May 16th, 2005 by Tony

I’ll light the fire
You put the flowers in the vase
That you bought today

Staring at the fire
For hours and hours
While I listen to you
Playing your love songs
All night long for me
Only for me

Come to me now
And rest your head for just five minutes
Everything is fine
Such a cosy room
The windows are illuminated
By the sunshine through them
Firey gems for you
Only for you

Our house
Is a very, very, very fine house
With two cats in the yard
Life used to be so hard
Now everything is easy
‘Cause of you

Our house
Is a very, very, very fine house
With two cats in the yard
Life used to be so hard
Now everything is easy
‘Cause of you
And Our

I’ll light the fire
While you place the flowers in the vase
That you bought today

smily

Posted in Io e la Gatta | 4 Comments »

Il coglione sdoganato

May 10th, 2005 by Tony

pirla2.jpg

Bene, è caduto un altro tabù.
Da oggi, nessuno potrà più dire nulla a tutte quelle teste di cazzo che vanno in giro per le nostre città guidando con il cellulare in mano.

Chi lo dice? Ma il Rapporto Italiano sulla vicenda Calipari, naturalmente.
Quello che secondo molti avrebbe “fatto luce sulle verità tenute nascoste dagli Americani”.

Tra le tante “perle di saggezza” dei nostri esperti, quelli che noi contribuenti ABBIAMO PAGATO per sapere la verità, questa è proprio quella che brilla di più:

“la circostanza che il conducente fosse in contatto telefonico con il collega di supporto, invece di essere sinonimo di distrazione, significa l’esatto contrario (…) l’essere al telefono impegna l’udito (ove si sia in ascolto) e non certamente la vista”

E se non è pericoloso guidare con il cellulare in mano di notte, sotto il diluvio, in una zona di guerra, mentre percorri una strada in cui negli ultimi 5 mesi ci sono stati CENTOTRENTACINQUE attacchi terroristici, vorrete mica dirmi che è pericoloso farlo mentre percorri Viale Forlanini alle cinque di pomeriggio?

Mah.

Posted in World Zap | 4 Comments »

L’Italietta

May 2nd, 2005 by Tony

Sarà, ma a me della discussione da due centesimi sulla pubblicazione del rapporto senza omissis non frega un cazzo.

E me ne frega ancora meno del ridicolo can can sulla paternità della scoperta.

Mentre centinaia di persone continuano a discutere di queste stronzate, io mi sono letto i due rapporti.
Quello americano e quello italiano. Con particolare attenzione ai paragrafi discordanti.

Fatelo anche voi, sono interessanti. Quelli sì.

Posted in World Zap | 2 Comments »