Categories

Search

Ode To My Family

September 28th, 2004 by Tony

Sono sceso dall’ascensore per l’ultima volta, Venerdì.
Ho preso la macchina e sono venuto a casa.

Per sempre.

Nella casa dove ho una moglie splendida, la persona che avevo sempre sognato di incontrare.
La madre che avrei sempre voluto per i miei figli. E abbiamo un figlio stupendo, che ogni giorno ci rende sempre più felici.
Ho una famiglia qui, che amo alla follia. E da cui non voglio mai più stare lontano.

E ho un’altra famiglia, nella nostra casa in riva al mare.
Una famiglia che mi è sempre stata vicino, in tutti questi mesi in cui avrei voluto essere più vicino a mia moglie e mio figlio.
Io, mia madre, mia sorella, mio fratello. Uniti nei momenti di gioia e nei momenti difficili. Come è sempre stato.

Il mio lungo viaggio è finito, finalmente. E mi ha portato vicino alle persone che amo.

Per sempre. smily

Posted in Io e la Gatta | 6 Comments »

Diciamoci la verità

September 24th, 2004 by Tony

Invece di restare a casa a vedere la prima del Grande Fratello, ieri sera sono andato a teatro a vedere Ficarra e Picone.

Mi sa che ho fatto bene.

Posted in Life | 3 Comments »

Sheep

September 24th, 2004 by Tony

Sometimes I get so angry with the simple life they lead
The shepherds smile seems to confirm my fears
They never question anything, they never disagree
Sometimes I think they must have wool in their ears

And when you see a cane I see a crock
And when you see a crowd I see a flock
It’s sheep we’re up against
Sheep we’re up against

When I was young they used to get me counting sheep
But the counting I did was all in vain
No when I’m tired and I’m trying to get to sleep
I count humans jumping onto trains

And when you see a cane I see a crock
And when you see a crowd I see a flock
It’s sheep we’re up against
Sheep we’re up against

sheep1.jpg

Posted in Il Blog | No Comments »

Axis of Losers

September 21st, 2004 by Tony

stemma inter.jpg 49ers logo.jpg

Gianni mi ricorda che la stagione NFL è iniziata. Grazie, me n’ero accorto. Se quest’anno non ho ancora parlato di football, c’è un motivo.

Quest’anno ricorre il decimo anniversario dell’ultimo Superbowl vinto dai 49ers. E anche per questa stagione, la squadra ha deciso di prepararsi degnamente per scrivere l’ennesima pagina nella sua storia recente di mediocrità e delusioni.

Ha deciso di liberarsi di alcuni “scomodi fardelli”, come Jeff Garcia (3 Pro Bowl negli ultimi quattro anni), Terrell Owens (definito universalmente come il migliore Wide Receiver della NFL), Tai Streets e Garrison Hearst… in parole povere, ha completamente smantellato quel che rimaneva del brillante attacco dei tempi che furono. E li ha sostituiti ingaggiando, come al solito, nessuno.

Ormai tutte le altre squadre della NFL possono annoverare nel loro organico almeno una ex-stella dei 49ers. Mentre ancora una volta i fans rosso-oro avranno il sommo piacere di vedere all’opera una squadra raffazzonata all’ultimo momento, rimasta ormai senza nessun vero leader.

Ed è questo che mi porta a trovare similitudini sempre più impressionanti tra le mie due squadre preferite, da una parte all’altra del globo. Questo invisibile asse che lega i destini dei 49ers a quelli dell’Inter.

Mentre i Niners iniziano la stagione con due sconfitte consecutive, il cattivo Terrell Owens segna 4 touchdowns in due partite… più di tutti i Receivers rimasti a San Francisco messi insieme. Allo stesso modo, mentre la difesa sgangherata dell’Inter si fa umiliare pubblicamente da Zauri e Toni, la Juventus sfoggia una difesa che subisce zero gol in tre partite. Grazie anche all’inserimento di Cannavaro, arrivato dall’Inter grazie ad uno scambio “alla pari” con un portiere di riserva. Dico, una volta le mie squadre preferite si limitavano a fare schifo. Adesso addirittura si impegnano per rinforzare i propri avversari.

Mi sa che anche quest’anno non parlerò di football fino al Superbowl.
E speriamo che anche stavolta vinca una squadra simpatica, almeno fare le congratulazioni non mi farà troppo male al fegato.

Posted in Sport | 3 Comments »

(Senza) Vergogna

September 20th, 2004 by Tony

A me i bloggers che parlano male degli altri bloggers solo per tirare su un po’ di accessi, sono sempre stati sulle balle.

A dire il vero, mi stanno sulle balle tutte le persone che parlano male degli altri per cercare di tirarsi un po’ su dalla propria miseria d’animo. Mi fanno parecchia pena, a dirla tutta.

Come mi fa pena chi usa un fatto spiacevole, accaduto ad una persona che conosce, per buttarla in politica e raccogliere un po’ di facili consensi da parte del suo povero pubblico di coglioncelli decerebrati (parole sue).

Quindi, caro Gianluca Neri, non disturbarti a distribuire in giro la vergogna. Tienila tutta per te, ché potrebbe servirti. E vedi di staccarti dai coglioni della mia famiglia una volta per tutte, perché se lo zingarello che ha scippato mia moglie ha avuto l’incredibile fortuna di incontrarla quando io non ero presente, tu questa fortuna potresti non averla.

E un bel paio di meritati calci nel culo non te li risparmieresti. Reali, non virtuali.

Posted in Il Blog | 31 Comments »

Somewhere…

September 16th, 2004 by Tony

Stasera venendo a casa sul mare si vedeva una scena così…

rainbow_sea.jpg

Insomma, era bello.

Posted in Genova per noi | 9 Comments »

Perle e porci

September 16th, 2004 by Tony

Che poi uno dice: ma cosa installi a fare TypeKey sul tuo blog, se poi permetti a qualunque imbecille di commentare i tuoi post?

O meglio… cosa lo installi a fare, quando la metà dei tuoi post sono scritti ad uso e consumo esclusivo dei trolls, che se non fosse per loro le tue minchiate non le commenterebbe neanche un’anima?

L’ho sempre detto io… non esiste tecnologia che possa ovviare all’imbecillità.

Mah.

Posted in Il Blog | 3 Comments »

Soundtrack

September 15th, 2004 by Tony

Stasera finalmente dovrei decidermi ad aggiornare le canzoni del player… qualcuno ha richieste particolari?

Ma soprattutto, un dubbio mi attanaglia… secondo voi, dovrei mettere anche Jeansy?
Voi che cosa fareste, se il blog vi si aprisse al suono di “pensavo che… tu ci tenessi a meeeee…”? smily smily smily

Posted in Il Blog | 8 Comments »

Le marionette della “pace”

September 14th, 2004 by Tony

Cacchio, ogni volta ci casco di nuovo.

Discussione su un Forum… alle 17.25 il mio interlocutore scrive:
“…prima dell’intervento in Irak il mondo soffriva di meno il pericolo del terrorismo, quindi questo strumento, fino ad oggi non è servito”.

Stesso utente, ore 20.13:
“Lo so bene che questa non è una guerra al terrorismo ma infatti ti ho subito fatto notare come bisognasse usare con cautela il termine terrorismo, del quale oggi se ne abusa abbondantemente e spesso lo si fa per giustificare politiche economiche ed espansionistiche di governi più forti militarmente.”

Ancora lui, ore 23.09:
“Non sono io a dover giustificare il perchè la guerra al terrorismo condotta in Irak non ha portato i frutti sperati..”

Non c’è niente da fare… la causa “pacifista” impone di affermare che l’intervento Americano in Iraq non è riuscito a sconfiggere il terrorismo; che “il terrorismo non si combatte con le bombe, ma cercando di capirne le ragioni”.

E allo stesso tempo impone di affermare l’esatto contrario, ovvero che l’intervento Americano aveva motivazioni economiche che nulla avevano a che fare con il terrorismo; che Bush ha mentito al mondo e che il suo unico interesse erano i pozzi di petrolio di Saddam.

Poco importa che le due affermazioni siano in totale contraddizione tra di loro; questi piccoli robot continueranno a sostenere l’una e l’altra, a seconda di quello che richiede in quel momento la discussione. D’altra parte è così, sono tutte e due giuste. Una nega l’altra, ma sono giuste lo stesso. Lo ha detto anche Michael Moore.

E stupido io che continuo a discutere con certa gente. A volte farei meglio a scambiare e-mail con un servizio a risposta automatizzata… otterrei sicuramente una maggiore coerenza.

Posted in World Zap | 16 Comments »

Lest We Forget…

September 11th, 2004 by Tony

TT Skyline.jpg

I AM A NEW YORKER.

Posted in World Zap | No Comments »

« Previous Entries