Categories

Search

Lesson One…

November 26th, 2003 by Tony

…pagare le multe. E pagarle subito.

Per qualche strana legge della natura, le multe non pagate si moltiplicano, oltre a crescere nell’importo. Non ne paghi una, te ne arrivano quattro.

E ogni volta che ne paghi una, farcita di interessi di mora e altri balzelli vari, torni a casa per riporla nell’apposito raccoglitore… e per magia ne sono spuntate altre due o tre. Nel frattempo nell’ingresso di casa ti aspettano almeno un altro paio di quegli odiosi foglietti gialli, detti Avvisi di Raccomandata.

Missione compiuta anche oggi… due ore di coda al Servizio Riscossione Tributi, pagati 283 Euro, e bloccato in extremis il procedimento di fermo amministrativo per la mia macchina. Per una cartella ricevuta un anno fa (conservata gelosamente nel raccoglitore per un anno, senza pagarla), relativa ad una multina da niente del 1999.

Commento del mio collega: “Beh, non sarebbe poi un dramma così grosso, se ti mettessero il fermo amministrativo alla macchina… perlomeno la smetteresti di prendere multe…”

dead.gif

Posted in Life | 1 Comment »

Armageddon???

November 25th, 2003 by Tony

Alcuni testimoni affermano che oggi il mio blog è sparito per diverse ore… per fortuna la mia fidata consorte ha provveduto a ripubblicarlo integralmente, e tutto è tornato a posto.

E’ l’inizio della tanto paventata fine dei blogs di Clarence?

Per non saper né leggere né scrivere, io intanto ho aperto questorolleyes.gif

Posted in Il Blog | 12 Comments »

Pubblicità

November 22nd, 2003 by Tony

Chi di Paint Shop ferisce… biggrin.gif

My Pumas2.jpg

Posted in People I Know | 11 Comments »

I Softwaristi Portano Merda

November 20th, 2003 by Tony

“Merda”, nell’accezione livornese del termine.
Read the rest of this entry »

Posted in People I Know | 12 Comments »

Guerre e camicie

November 19th, 2003 by Tony

Ore 12.00. In ascensore.

Dietro di me sento il mio collega S., che parla con un altro collega: “Ah, io le camicie le prendo solo da Ralph Lauren. Le scarpe solo da Bata, per i giubbotti Calza…”, prima di arrivare al piano terra ha già sciorinato l’intero itinerario dello shopping dei giovani Genovesi gaudenti. Lo stesso che sono solito fare io, d’altra parte.

Ore 12.20. Sala mensa.

Sempre S., seduto al mio tavolo: “Certo che nel mondo c’è troppa povertà… troppa differenza tra come stiamo noi, e come stanno loro. Per forza poi ci odiano, per forza fanno gli attentati terroristici, se noi gli facciamo queste guerre assurde…”

Non resisto: “S., queste guerre assurde ci servono a mantenere il nostro stile di vita. La nostra ricchezza si fonda sulla loro miseria. Ne ha bisogno.”

Lui: “Ma questo non è giusto, è tremendo quello che dici… ci dovrebbe essere più giustizia al mondo, più uguaglianza…”

Io: “A parole non è giusto, lo diciamo tutti. Ma subito dopo torniamo a battercene il belino e a vivere la nostra vita. Dimmi, S… tu saresti disposto a rinunciare a quello che hai, in nome della giustizia e uguaglianza di cui parli?”

Lui: “Io? Certo.”

Io: “Dove hai detto che compri le camicie, scusa?”

Si allontana un pò offeso… io vado verso l’ufficio postale per pagare una multa. E mentre cammino, mi chiedo quanti siano, tra le migliaia di difensori dei deboli che incontro tutti i giorni su Forum e Blog, i fighetti rampanti che per niente al mondo rinuncerebbero al giretto da Calza il Sabato pomeriggio…

Posted in People I Know | 6 Comments »

Chi sta con i criminali

November 18th, 2003 by Tony

Una moda che sta prendendo sempre più piede, negli ultimi anni… l’assoluzione morale di ladri, assassini, teppisti, per mero scopo propagandistico.

La continua ricerca dei “responsabili nelle alte sfere”, disinteressandosi dei veri esecutori di un crimine. O addirittura, simpatizzando con loro.

La devastazione di Genova, colpa dei teppisti travestiti da dimostranti?
Ma no, colpa delle Forze dell’Ordine che non li hanno fermati…

L’11 Settembre, colpa degli assassini che hanno trucidato 2.800 civili?
Ma no, colpa della CIA che non ha saputo prevedere e prevenire l’attacco…

L’omicidio di Marco Biagi, i colpevoli sono i vigliacchi che lo hanno trucidato come un cane in mezzo alla strada?
Ma no, il colpevole è il Ministro dell’Interno, che gli aveva tolto la scorta…

La violenza da stadio, è causata dai delinquenti che vanno allo stadio solo per sfasciare e menare?
Ma no, ancora dalla Polizia che non li tiene a bada…

E per la strage di Nassiriya, andiamo in cerca degli assassini?
Ma no, chiediamo le elezioni anticipate.

E allora, forza… perchè non apriamo le porte delle carceri e non facciamo un bel Liberi Tutti? D’altra parte la maggior parte dei crimini potrebbe essere evitata, non è mica colpa dei criminali se lo Stato è negligente. E quindi in galera, al posto dei poveri criminali “vittime” del sistema imperfetto, mettiamoci le nostre Forze dell’Ordine, i nostri Governi e le Amministrazioni, le nostre Istituzioni. D’altra parte si sa, la colpa è sempre la loro.

E magari mettiamoci anche noi onesti cittadini, dietro le sbarre. Sono sicuro che se veniamo derubati, uccisi, se le nostre case vengono assaltate, se le donne vengono stuprate, i bambini maltrattati, la colpa è anche un pò nostra. Dovremmo stare più attenti.

Posted in World Zap | 12 Comments »

Che ridere…

November 17th, 2003 by Tony

Era tanto tempo che non mi facevo un bel flame come questobiggrin.gif

Posted in World Zap | 4 Comments »

“Prendi LA 60…”

November 14th, 2003 by Tony

Ieri sono andato in Comune a chiedere la residenza a Milano… a parte tutti gli scherzi, la procedura di cambio di residenza da un Comune ad un altro è VERAMENTE un pò più macchinosa che non quella da un indirizzo all’altro all’interno di uno stesso Comune. Anzi, molto più macchinosa.

Mi hanno chiesto veramente dove vado ad abitare, con chi e perchè, hanno verificato sul terminale che mi sono veramente sposato con una residente a Milano, hanno voluto sapere che lavoro faccio (e non semplicemente “impiegato”, ma cosa faccio esattamente… vaglielo a spiegare, in una riga di modulo).

E infine, il modulo che ho compilato si chiamava “DOMANDA DI ISCRIZIONE”, quindi possiamo tranquillamente dire che ho chiesto la residenza. Niente fila con gli extracomunitari, però… biggrin.gif

Ma veniamo al dunque. Quando ho chiesto a mia moglie come arrivare in Via Larga, lei mi ha risposto: “Prendi LA 60… anzi no, prendi IL 12 che è meglio”… ho quindi scoperto che qui a Milano gli autobus sono FEMMINILI, mentre i tram sono MASCHILI.

A Genova, dove siamo persone più semplici, gli autobus sono maschi. Per andare in centro da casa mia, prendo IL 15. Ho chiesto il perchè di questa distinzione, ma apparentemente non c’è un motivo plausibile. La mia immancabile suocera ha provato a dare una spiegazione linguistica, affermando che la parola “autobus” in italiano è femminile, perchè inizia per “auto-” come “automobile”. Per fortuna mia moglie è stata abbastanza abile da riuscire a cambiare discorso, prima che iniziasse una diatriba che avrebbe fatto impallidire la mitica storia del cambio Lira/Euro/Dollaro… dead.gif

Va beh, mi limiterò a prendere atto di questa inspegabile verità, e magari tra un paio di anni anche io dirò che per andare in Piazza Duomo ho preso LA 60. Come quando, dopo due anni di vita a Cremona, anche io chiamavo l’autobus “la radiale”, e chiamavo “tangenziale” l’unica strada a quattro corsie della città.

Ma un dubbio mi attanaglia… se gli autobus sono femmine e i tram sono maschi, i filobus che cosa sono??? rolleyes.gif

Posted in Life | 16 Comments »

Grazie…

November 12th, 2003 by Tony

Nel giorno del mio trentacinquesimo compleanno, Gianluca Neri ha deciso di organizzare una festa in mio onore… accorrete numerosi. biggrin.gif

blogfest-foyer.jpg

Posted in Il Blog | 1 Comment »

Civis sum!

November 12th, 2003 by Tony

Una simpaticissima “perla” della mia splendida sposa:

“Amore, domani ricordati di andare in Comune per chiedere la residenza a Milano…”

Già mi vedevo in coda insieme ad un centinaio di extracomunitari, in attesa di ottenere il mio permesso di soggiorno in Padania… biggrin.gif

Posted in Io e la Gatta | 8 Comments »

« Previous Entries