Categories

Search

Italy Under Attack

October 27th, 2001 by Tony

Secondo indiscrezioni, l’11 Settembre Al Qaida aveva organizzato il dirottamento di due aerei partiti dall’Aeroporto di Fiumicino, che si sarebbero dovuti schiantare alle 08,45 rispettivamente sulla Camera e sul Senato Italiani. I dirottatori hanno poi desistito dall’intento quando hanno constatato che le due aule erano praticamente VUOTE…

Lo stesso giorno sono state spedite varie lettere all’antrace indirizzate ai nostri organi di governo. Ma vista l’efficienza del sistema Postale italiano, ad oggi (27 Ottobre) queste non sono ancora arrivate a destinazione.

Posted in World Zap | No Comments »

Non importa sai, avevo Judo…

October 19th, 2001 by Tony

Berlusconi, non invitato al vertice di Gent, ha fatto sapere che “tanto aveva già un altro impegno”…

Dio mio… stai zitto almeno…

Posted in World Zap | No Comments »

Umorismo involontario…

October 15th, 2001 by Tony

Ore 19:00, Radio Capital. Le Notizie.

La cronista legge i titoli delle notizie più importanti del giorno (la visita di Berlusconi a Bush e la lettera all’antrace al Senato Americano), in rapida successione:

“Washington infetta… Berlusconi da Bush…”

Poi si affretta a dire: “Le due notizie non sono collegate”…

Posted in World Zap | No Comments »

Analogie…

October 14th, 2001 by Tony

A Roma i “pacifisti” bruciano la bandiera americana… a Islamabad gli integralisti distruggono McDonald’s…

Dio (o Allah) li fa e poi li accoppia…

Posted in World Zap | 1 Comment »

Facts…

October 13th, 2001 by Tony

Secondo le Nazioni Unite, da Gennaio ad oggi, ogni giorno 800 Afghani sono morti di fame, freddo, stenti o malattie.

Dal 1980 un milione di Afghani sono stati uccisi dalle mine anti-uomo (140 ogni giorno).
85.000 persone muoiono ogni anno di dissenteria, più di 200 ogni giorno.
16.000 donne muoiono di parto ogni anno, circa 40 ogni giorno. La mortalità infantile sotto i 5 anni è del 20%.

Questo vuol dire che da Domenica ad oggi circa 7.000 Afghani (tutti civili, in gran parte donne e bambini) sono morti per mano del governo Talebano che tiene il suo popolo in miseria, nonostante abbia per alleati alcuni tra gli uomini più ricchi del mondo, tra cui Osama.

Ovviamente queste cifre non includono le persone condannate a morte per “reati” quali l’adulterio, la prostituzione, la sodomia o la professione di religioni diverse dall’Islam (neanche Amnesty International possiede dati certi sul numero di condanne capitali eseguite).

E qualcuno cerca ancora di farci credere che sono gli Americani stanno uccidendo gli Afghani innocenti…

Posted in World Zap | 1 Comment »

La Notte della Ragione

October 10th, 2001 by Tony

Da un estratto dell’articolo firmato da Antonio Socci sul “Giornale” di oggi:

Read the rest of this entry »

Posted in World Zap | No Comments »

Aneddoto…

October 9th, 2001 by Tony

Vi racconto un episodio grottesco successo oggi.

Stamattina mi trovavo con la mia squadra all’interno dell’Acciaieria di Cornigliano per un intervento, eravamo in un piazzale distante circa 700 metri dalla pista dell’Aereoporto di Genova. Per l’intervento stavamo utilizzando una gru semovente con un braccio lungo circa 30 metri.

Quando abbiamo alzato il braccio della gru, nel giro di 15 minuti sono arrivati i Carabinieri. Hanno detto che avevano ricevuto una segnalazione dall’Aeroporto e ci hanno imposto di abbassare il braccio perchè “interferiva con il radar e rappresentava un pericolo per i velivoli in fase di atterraggio”…

Ora, a parte il fatto che interventi di questo genere sono all’ordine del giorno in qualsiasi Stabilimento industriale… a parte il fatto che nel complesso ci sono strutture alte fino a 120 metri (ben più alte della nostra misera gru)… ma dico io, nello stesso paese in cui il giorno prima abbiamo fatto transitare due aerei contemporaneamente sulla stessa pista causando 120 morti, ma quanta merda abbiamo nel cervello noi italiani???

Mi sono permesso di scherzare con un Carabiniere dicendo che era solo una gru e non una batteria contraerea… non l’avessi mai detto, cazzo. Tra un pò finivo in galera.

Posted in Life | 1 Comment »