Categories

Search

Pesce d’Aprile

April 18th, 2004 by Tony

Delio scrive un post sul suo blog… una piccola indagine “indipendente” sulla società per cui lavorava Fabrizio Quattrocchi. Pesca nel torbido, scopre intrecci e connivenze, ed emette la sentenza finale: Quattrocchi era un mercenario.

Chiede che la notizia venga diffusa il più possibile… lo stesso giorno il post appare su Macchianera. Nel giro di poche ore abboccano anche (in ordine sparso) Tiziano, Giulia, Massimo Mantellini, Ludik, Carmilla, e tanti altri. Solo con Technorati, ho trovato circa una trentina di blog che hanno linkato o riportato lo “scoop” di Delio.

Apathos viene a commentare qui, per segnalarmi il pezzo… potrebbe farmi venire dei dubbi, dice lui.

Passa qualche ora, e la bufala comincia a venire a galla. Su Repubblica appare un articolo di Giuseppe D’Avanzo, che ha fatto le stesse ricerche. E la Dts per cui lavorava Fabrizio Quattrocchi non è la stessa Dts Llc di cui parla Delio nel suo post. Le due società (ambedue con sede negli Stati Uniti) non hanno nulla a che fare l’una con l’altra.

Partono le smentite, ma ormai è troppo tardi. Alcuni (incluso Delio), pubblicano degli “aggiornamenti” al post, ovviamente nessuno ammette di aver preso una cantonata colossale. Altri, tra cui Macchianera, non si prendono neanche il disturbo di dare l’informazione corretta. La macchina della disinformazione faziosa è tanto facile da mettere in moto, quanto difficile da fermare.

Parafrasando il titolo del post di Giulia, ecco che cosa distingue i bravi giornalisti dai parolai. Da quelli che pensano di essere diventati dalla mattina alla sera dei guru dell’informazione, solo perché sanno giocare con Google e hanno un blog.

I bravi giornalisti verificano le notizie, prima di pubblicarle. Non che tutti i giornalisti di professione lo facciano sempre, forse i più non lo fanno affatto… ma abbiamo già abbastanza cialtroni in TV e sulla carta stampata, dubito che ne servano altri.

Buon Pesce d’Aprile a tutti.

Posted in Il Blog | 4 Comments »

4 Responses

  1. cesare Says:

    Scusa Tony, per nome e per conto di altri non parlo, ma sapresti dirmi dove e in che cosa avrei abboccato? Rileggi tutto per bene prima di arrivare a certe conclusioni. Cesare/4Banalitaten

  2. Tony Says:

    Cesare, leggendo per intero il tuo post, ho visto che non rientri nella categoria dei boccaloni d’Aprile… al contrario, tu hai verificato la notizia e confrontato le varie fonti. Per inciso, sono anche in parte d’accordo con le tue conclusioni.

  3. Skylark Says:

    Di cazzoni alla Delio e di pattume alla Macchianera è piena la blogosfera.

  4. Tripudiatore Says:

    Effettivamente, è stata una bella cantonata. Io non ne ho parlato di questo aspetto e non ho commentato perchè, onestamente, mi sembrava strano nessuno ci fosse arrivato prima. Hai ragione (stavolta! ;) ): macchianera ha fatto una bella figura di merda, anche se in fondo la colpa non è del Neri. Di solito lui verifica…

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.