Categories

Search

“TUO figlio”…

April 4th, 2004 by Tony

Mi fa morire mia moglie quando usa l’espressione “TUO figlio”, parlando con me… “vedessi quanto mangia TUO figlio”, “TUO figlio non mi fa dormire la notte”, e così via.

Mi fa morire, perché lo dice con lo stesso tono con cui mia madre lo diceva a mio padre, quando io e mio fratello eravamo piccoli.

Era molto simile a me, mio padre. O meglio, io sono molto simile a lui quando aveva l’età che ho io adesso. Era un burlone, un eterno bambino, si divertiva un sacco a prendere in giro mia madre davanti a noi.

Mi ricordo i pomeriggi d’estate, seduti a tavola dentro la roulotte. Mia madre ai fornelli che imprecava perché come sempre si era bruciata con l’olio bollente… e mio padre che ci diceva ridendo: “bambini… mamma si è bruciata”. smily

Era un bonaccione, il mio papà. Quando c’era da sgridarci, lasciava sempre che fosse mia madre a farlo. E mi ricordo quanto a mia madre desse sui nervi, a volte… “guarda che cosa hanno fatto i TUOI figli”.

E mi ricordo che ci divertivamo un sacco, quando eravamo tutti insieme. Come ci divertiamo adesso io, mia moglie e il nostro bambino.

MIO figlio. smily
Father and Son.JPG

Posted in Io e la Gatta | 16 Comments »

16 Responses

  1. Black Cat Says:

    Uhm… aspettati un fagottino raddoppiato per quando torni, tesoro… e non ti permettere di sfottermi davanti al piccolo! Lo so come sei fatto!!! Mi alleo con la Itala e poi son cavoli tuoi…

  2. Tony Says:

    Sfotterti? Io???

  3. Black Cat Says:

  4. gattostanco Says:

    :)

  5. gaspare Says:

    Credo che sia così per tutti i genitori: anche i miei sono così…nel senso che se facevo qualcosa di buono allora sentivi: “mio figlio ha fatto…”.. se combinavo qualcosa allora era: “Tuo figlio ha fatto….”….
    ALex raddoppiato??? oddio, se raddoppia ogni due mesi..tra un paio di anni sarà quanto tony adulto…non vorrei essere il frigorfiero di casa gatti…

  6. Rolli Says:

    Ehm…Tony, temo che ci siano novità..cough! oggi si è autoproclamata “zia”..mi pare stressata, ecco! :zzz:

  7. Black Cat Says:

    E’ stato un lapsus, dai… come quando per leggere la posta di yahoo metto password “yahoo”, o come quando chiamo Alexander con il nome del marito, chiamo te Witch o chiamo Tony con il tuo nome… ecco…

  8. Tony Says:

    Buongiorno “zia”… hai una mail.

  9. Black Cat Says:

    Bellissima

  10. A.W. Teachers Says:

    Ma, se io sono TUO figlio e lei è TUA moglie, allora io sono anche SUO figlio e lei è MIA madre. Tutto questo l’ho capito. Non ho capito perché continuiate (notare il congiuntivo, una pignoleria unica alla MIA età. Da chi avrò preso?) a mettere il maiuscolo sugli aggettivi possessivi, li mortacci VOSTRI.

  11. Tripudiatore Says:

    Una foto più grandina no eh?!? E’ la frase tipica di quando i pargoli fan qualche cosa che non va: la colpa la si da sempre ai geni altrui :D

  12. Annasorelladitony Says:

    Tuo figlio????
    Volevi dire il mio nipotino!!!!!Non vedo l’ora che sia sabato per spupazzarlo tutto!
    Sono Anna Maria Maestri IO sorella di Tony, cognata di Black Cat,ma soprattutto zia di Alexander W.
    E se non state bravi la prossima volta segno anche i miei 25 nomi che Tuo padre mi ha dato!!
    ma come si fanno le faccine su sto robo???

  13. Tony Says:

    Magari cliccando sulla scritta “Add a smilie” qui sotto?

  14. stefan130577 Says:

    complimenti per il ” tuo bambino”.Anche da me mio padre era il buono della situazione! altrimenti tutti e due cattivi o buoni sai che monotonia in famiglia,quando si e grandi si capisce che infondo ci hanno voluto bene tutti e due!

  15. Black Cat Says:

    La mamma ringrazia per i complimenti finche’ il papa’ non si connette

  16. Anna Says:

    Vedi a che serve avere un fratello….oltra che a farti un super nipotino seduttore!!!

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.