Categories

Search

Il Digitale Extraterrestre

January 6th, 2004 by Tony

Mars.jpg

Appresa la notizia che il Mars Rover aveva trasmesso immagini dal pianeta Marte, il Governo Berlusconi si è immediatamente mobilitato per il varo della legge che sarà tramandata ai posteri con il nome di Gasparri bis.

Infatti, poichè adesso è possibile trasmettere immagini televisive attraverso lo spazio, le frequenze a disposizione sono evidentemente molte di più di quelle previste dalla legge appena bocciata dal Presidente della Repubblica.

Quella basata sulla diffusione su scala nazionale, a partire da Gennaio 2004, del digitale terrestre. Un essere misterioso che nessuno ha ancora visto…

Per preservare il pluralismo dell’informazione a livello interplanetario, la nuova legge bis prevede comunque che un privato non potrà possedere più di 1.000 canali televisivi.

Rete 4 è salva. biggrin.gif

Posted in World Zap | 1 Comment »

One Response

  1. Skylark Says:

    Di questi 1.000, però, almeno 300 devono stare su Marte, che non per nulla è noto per i suoi canali. Rete 4 si trasferirà quindi su quel pianeta, nonostante il broncio della Folliero, non molto contenta di dover sostituire il fard con polvere rossa marziana.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.