Categories

Search

Un segno di civiltà

October 28th, 2003 by Tony

crocefisso.jpg

Si sa mai, dovesse passare dal mio blog quel coglione di Adel Smith.

Posted in World Zap | 8 Comments »

8 Responses

  1. Il Bulldog Says:

    Bè, potrei anche rimanere io qui di guardia, in caso passasse…

  2. bathnaus Says:

    io non sono cattolico,ma non mi danno per niente fastidio i crocefissi e ho rispetto per chi ci crede,e ho rispetto anche per chi crede in qualsiasi altra religione…in poche parole,anche secondo me Adel Smith è un coglione!

  3. marklanegan Says:

    certo che è un coglione, e più coglione ancora è un giudice che gli da retta.

  4. British Bulldog Says:

    ma ragassuoli ,,ma pensate seriamente che a Smith freghi qualcosa del crocefisso di suo?
    Semplicemte e uno che campa vendendo la figurina del “mussulmano inkazzato pazzo ”
    Il so obbiettivo era farsi un po di pubblicita per rilanciare il suo “personaggio” del “mussulmano Inkazzato” e farsi 2/4 serate in rete nazionale per catatrsi qualche gettone di presenza e poi andare a zonzo per un po per le piccole tv
    Se volete vederla cosi a modo suo non poi molto diverso dai cotanti personaggi che si vedono sbraitare come ossessi nei vari progarmmi dedicati al calcio (vedi per dare un idea M Mosca) Siccome pero il circuito del “commentatore inkazzato di calcio ” e ababstanza inflazionato
    Si e inventato questo “musslmano inkazzato ”
    Avete dubbi,, per kaso mi capitao un sekondo di passare per il Maurizio Trippanzo Show (piu che altro perche non era ankora inziato il filma “la dottoressa fa le prove col prosciutto ” su Telezozzona 3000 ) e indovinate un po chi c era come ospite?
    Adell Smith
    Ed era quello lo scopo di Smith farsi un po di pubblicita da monetizzare poi nel circuito delle piccole tv locali medio basse /
    e l ha raggiunto
    se vogliamo il vero errore e stato amplificare questa storia a questi livelli dando risonanza a un mascherina da avanspettacolo,che e ricorsa a questo numerino solo per uscire dal dimenticatoio in cui era gia finito ,a volte sarebbe bene
    ricordarsi cosa diceva il buon Oscar Wilde ,,”bene o male l importante e che se ne parli”
    Adell Smith voleva far parlare di se e ci e riuscito tutto qui

  5. Pietro Says:

    E la madonna con il bambino dove l’hai lasciata?

  6. Tony Says:

    Bulldog, ma questo e’ chiaro a tutti. La cosa piu’ schifosa e’ che stia facendo tutto questo sulla pelle dei suoi stessi figli, a cui probabilmente di quel crocifisso non importa un bel niente.

  7. Tony Says:

    La Madonna con il bambino, Pietro? No, sai… ho pensato che metterla avrebbe limitato la liberta’ di culto di qualcuno, o minato il sacrosanto valore della laicita’ dello Stato… ridicoli.

  8. British Bulldog Says:

    In questo caso Tony se permetti un consiglio sarebbe da applicare a Smith e non solo a lui perche non e l uniko che se vogliamo ,,vende questo tipo di
    personaggi,, lun altra massima dell buon Oscar “non ce nulla di peggio dell indifferenza ” ,,Cioè Smith ,,avrebbe dovuto fin dall inzio essere relegato al massimo di suo in 9 pagina e liquidato con 3 righe e solo come riempitivo della mostra di cavolfiori di bruxelles,,, in parloe povere suggerisco a chiunque segue o per una ragione o l altra la questione seriamente di eliminare qualsiasi riferimento, citare o nominare il signor smith,,, come se questi non esistesse nemmeno,,,

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.