Categories

Search

Tanti Piccoli Valentini…

May 8th, 2003 by Tony

A volte, mi duole ammetterlo, ma la mia ragazza ha ragione…


E’ evidente, sei un centauro. Il tuo mezzo di locomozione ha due ruote e non quattro.

E visto che il tuo mezzo di locomozione ha due ruote, ti permette di muoverti agilmente nel traffico cittadino, zigzagando tra i poveri dinosauri a quattro ruote obbligati a muoversi a passo d’uomo.

Poco importa che il “traffico” cittadino sia quello di Corso Italia alle 3 del pomeriggio, più deserta dell’autostrada tra Tucson e Scottsdale in un giorno festivo. E poco importa che il tuo cavallo a due ruote sia un cinquantino che fai “volare” alla vertiginosa velocità di 30 Km/h. Tu sei un centauro, e quindi sei agile.

Quindi ti piazzi al centro della corsia di sinistra, incurante della processione di macchine dietro di te, che ti supplicano di toglierti dai marroni. Ti sposti a destra, ti risposti a sinistra, evitando con destrezza una lunga fila di veicoli inesistenti.

Ma raggiungi l’apice della tua destrezza quando arrivi al semaforo rosso. E finalmente puoi fare zig zag tra le auto ferme, che ti avevano superato cinquanta metri più indietro, per sistemarti in pole position ed essere di nuovo davanti a loro alla partenza del Gran Prix dei mentecatti. Ovviamente riparti a 30 all’ora, formando di nuovo dietro di te il mesto corteo… e quando finalmente ti sei tolto dalle palle e tutte le auto sono riuscite a superarti, cosa fai?

…al semaforo seguente, ancora rosso, ti rimetti di nuovo in pole sulle strisce pedonali, per ripetere il penoso rituale fino a Boccadasse…

In Piazza Sturla, il nostro centauro in giacca quadrettata a momenti si infila sotto un autobus, per non perdere il privilegio della piazza d’onore al semaforo. Evita l’incidente per un soffio. Peccato.

Mentre aspetta il verde, si infila una mano in tasca. Accosta. Risponde al cellulare. Cazzo, forse ce l’ho fatta.

Posted in Genova per noi | 6 Comments »

6 Responses

  1. blackcat Says:

    Gia’ amore, ho ragione io. Gli scooteristi andrebbero eliminati dalla faccia della terra. Solo moto sopra i 750cc :D

  2. daffodil Says:

    Ehi, io ho un 125, mi vuoi eliminare? :sgrunt: Però i ragazzetti in cinquantino li metterei volentieri crocifissi nel parcheggio della questura… ieri ne ho incrociato uno che circolava col casco appoggiato sulla testa, seduto di traverso e con le gambe accavallate e il gomito sinistro sul contachilometri. Avrà avuto 15 anni e faceva lo sborone… una bella frusta ci voleva! Anche per moto/motorini etc vale lo stesso discorso che faccio per gli automobilisti: quando sei un testa di c… c’è poco da fare.

  3. Jon Spencer Says:

    Il grande vantaggio di avere uno scooter: andare al mare senza fare colonna. Il grande svantaggio di non averlo: andare al mare con una Audi “dolceforno” 80 o andarci in bicicletta con buona pace del mio sedere…..

  4. daffodil Says:

    infatti… il primo maggio è stato piacevole arrivare a casa dal lago di garda in tutto relax, mentre le auto stavano in colonna per ore ed ore :D Per eliminare il rossore al fondoschiena post-bici potresti chiedere ad una certa persona esperta in pasta di fissan :rolleyes:

  5. Tony Says:

    Pasta di Fissan??? Non so di cosa parli… :D

  6. Jon Spencer Says:

    ..forse è meglio un bidet colmo d’acqua on the rocks…:D

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.