Categories

Search

Alegre non troppo

February 6th, 2002 by Tony

Una piccola riflessione…

Degli 80.000 partecipanti al Social Forum di Porto Alegre, è stimato che circa 15.000 venissero dall’estero (in prevalenza Europa e Nord America).

La tariffa migliore che sono riuscito a trovare per un volo Milano-Rio de Janeiro è di US$ 548.00, pari a € 631.70.

Moltiplicato per 15.000 abbiamo un totale di € 9.475.500.

Questo ovviamente non include i soldi spesi per vitto, alloggio, spostamenti interni, da questi 15.000 “paladini” di un mondo migliore, che si fanno portavoce dei poveri del mondo.

Chissà l’uso che avrebbero potuto fare i poveri del mondo di questi soldi…

Posted in World Zap | 16 Comments »

16 Responses

  1. laragazzinacoicapellirossi Says:

    e quindi??anche ammesso che uno abbia i soldi per fare un viaggio e comprarsi un biglietto aereo, cosa deve fare, “il ricco imbecille”?se uno ha soldi non può avere idee??

  2. Tony Says:

    No, ma se avesse idee farebbe un uso migliore, di quei soldi. O perlomeno un uso più coerente con il suo presunto amore per i poveri del mondo.

  3. laragazzinacoicapellirossi Says:

    quindi stare tappato in casa,-senza spendere una lira per se, pena l’incoerenza!- a pensare alle proprie idee da solo e senza confrontarsi(pena incoerenza!!!)ma che ragionamenti fai???e poi,ciccino,i “poveri del mondo” hanno bisogno di poter lavorare e poter guadagnarseli quei soldi per avere una vita dignitosa, non solo di soldi nostri regalati….(e comunque io i soldi per porto alegre non ce li avevo, ma se ce li avessi avuti non vedo perchè avrei dovuto sentirmi incoerente per questo!!)-

  4. Tony Says:

    Chi ha parlato di stare in casa? Quella è la scelta che fai tu e tutti i rivoluzionari da salotto come te.
    Certo che i poveri hanno bisogno di aiuto. Ma se tu ci tieni così tanto, alza il culo dalla sedia e vai ad aiutarli dove c’è bisogno. Invece di startene comoda in poltrona a sputare sentenze.
    Puoi pure mandargli dei soldi, eh… guarda che non gli fanno mica schifo. Lo so che non basterebbero, ma sarebbe già molto più di quello che fai adesso. Cioé niente.

  5. laragazzinacoicapellirossi Says:

    perchè ti sei cosi inasprito?non mi conosci, non mi giudicare per quello che faccio o non faccio che tanto non lo sai, io ho solo detto che uno ha il diritto di andare dove cazzo gli pare con i suoi soldi se crede in un ideale….senza che tu dal tuo blog sputi sentenze(banali!) senza sapere di che parli!!che poi la in mezzo ci siano tanti frikkettoni tutto fumo e niente arrosto siamo anche daccordo,ma non solo quelli,e se tu avessi mosso il culo come ho fatto io lo sapresti!

  6. Tony Says:

    Ah! Tu avresti “mosso il culo”? E che cosa avresti mai fatto? Sentiamo.

  7. laragazzinacoicapellirossi Says:

    per dirne una sono stata a genova,perciò parlo sicuramente con più cognizione di causa io che ho visto le cose con i miei occhi che te che non c’eri!ma poi black cat, cosa c’entri tu nel mio scambio di opinioni con tony???

  8. Tony Says:

    Della tua scarsa conoscenza sui fatti di Genova hai dato ampia dimostrazione nell’altro post. Poi dovresti spiegarmi in che modo “essere stata a Genova” avrebbe contribuito alla causa dei poveri del Terzo Mondo.

    Ero io a risponderti, non Black Cat… io e mia moglie scriviamo dallo stesso computer, quindi ogni tanto per sbaglio scrivo un commento con il suo nome. Come vedi ho corretto.

  9. laragazzinacoicapellirossi Says:

    dunque vediamo se ho capito bene….se uno ha i soldi per un biglietto aereo è incoerente con le proprie idee di solidarietà e interesse verso chi è meno fortunato;d’altro canto se uno non ha i soldi per questo biglietto è un rivoluzionario da salotto….e quindi??che proponi?!
    ovviamente non penso di aver in alcun modo cambiato la situazione dei poveri del mondo con la mia presenza a genova…ci sono andata per discutere e confrontarmi con altre persone(ti sembra così difficile da concepire l’idea che dalle altre persone,anche diversissime da te,ci può essere anche qualcosa da imparare?!?), e per esprimere il mio dissenso su tutta una serie di cose…non ero certo andata lì per trovarmi in quella carneficina, e ce l’ho con tutti quelli che l’hanno creata, da entrambe le parti!perchè dovrei vergognarmi di perseguire i miei ideali e nel mio piccolo cercare di cambiare le cose?? e soprattutto perchè,nel fare questo,debbo sentirmi sputare addosso facili sentenze da chi, come te, non si mette minimamente in gioco?mettendosi in gioco si fanno sicuramente anche tanti errori, ma è troppo comodo fare il distaccato da tutti che da solo ha capito come va il mondo e critica gli altri dal suo piedistallo di facili giudizi!!

  10. Tony Says:

    Uhm, no. Direi che non hai capito bene, anzi non hai capito un cazzo.

    Se uno ha i soldi, e se le sue idee “di solidarietà e interesse verso chi è meno fortunato” sono sincere, allora usa questi soldi per aiutare chi è meno fortunato. Altrimenti la sua “solidarietà” è tutta una balla.
    Se uno non ha i soldi per un biglietto aereo fino in Brasile, ma ha comunque uno stile di vita dignitoso in un paese ricco, è comunque molto più fortunato di quelle persone che afferma di rappresentare. Se vuole aiutarle che lo faccia, se non vuole perlomeno si astenga dal fare il Robin Hood de noantri.

    Per quanto riguarda la tua presenza a Genova, ti ripeto quello che ho già detto: sarà servita forse a te, ma non ha contribuito IN NESSUN MODO a migliorare le condizioni delle persone meno fortunate che tu ti arroghi il diritto di rappresentare.

    Questa è la mia opinione. Se non ti piace come la penso, nessuno ti obbliga a venire qui a leggere.

  11. laragazzinacoicapellirossi Says:

    sei tu che non hai capito un cazzo o fai finta mettendomi in bocca cose che non ho detto!!!ti ho spiegato perchè sono andata a genova, e non mi sembra di averti detto che mi arrogo il diritto di rappresentare qualcuno con la mia presenza, se non me stessa e il mio dissenso…questa è la mia opinione, se poi ti diverti a stravolgerla inventandoti cose che non ho detto…mi sembra inutile ma fai pure!

  12. Tony Says:

    Quindi tu non condividi i sentimenti di solidarietà verso le popolazioni del Terzo Mondo, proprie del movimento no-global?

    In tal caso, potresti dirmi quali sono le cose verso cui tu avresti manifestato il tuo “dissenso” andando a Genova?

  13. laragazzinacoicapellirossi Says:

    certo che li condivido quei sentimenti di solidarietà, quello che non ho mai detto è che mi arrogo il diritto di rappresentare il terzo mondo con le mie azioni(sarebbe anche pittosto bizzarro e arrogante volerlo fare!)nonostante questo però manifesto le MIE idee e il MIO dissenso,che non perdo altro tempo a spiegarti visto che è evidente che con te non è più possibile uno scambio di idee serio e corretto, forse perchè non hai più argomenti!vabè ciao continua a divertirti!! =)

  14. Tony Says:

    Vuoi dire che non verrai più a commentare? Wow, meno male… sono due giorni che mi monopolizzi il blog.

  15. laragazzinacoicapellirossi Says:

    sai com’è, i blog sono fatti anche per essere commentati …..

  16. Tony Says:

    Ma certo, scherzavo… vieni pure quando vuoi.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.