Categories

Search

TB, or not TB?

December 2nd, 2004 by Tony

Questo post di Vis mi ha messo di fronte ad un dilemma, che prima di ieri non mi aveva mai sfiorato… mettere un Trackback è una roba da cafoni?

La nostra scrive, testualmente: “La terza giunge invece come trackback su un post di Brontolo su MN (qui) dove un commentatore ritiene di commentare le mie parole sul suo blog ma lasciando testimonianza del suo commento anche la dove sarebbe stato più corretto commentare…”

E aggiunge nei commenti: “Tony, io ho trovato scorretto il tuo track back sul post di MN. E’ ovvio che uno fa un track back perchè gli altri vadano a leggere ciò che lui ha scritto sul suo blog e l’atteggiamento mi ha piuttosto infastidita. Poi uno a casa sua fa quello che vuole ma lo fa senza mandare in giro gli inviti.”

Poiché l’argomento della discussione era in effetti un altro, non sono riuscito ad approfondire l’argomento… quindi mi è rimasta la curiosità: che cosa c’è di male a mettere un Trackback?

Ci sono svariati motivi per cui usare questo strumento… personalmente, in particolare su Macchianera, lo trovo di grande utilità. Chi frequenta il blog del Sig. Neri, sa benissimo che questo è perennemente infestato da trolls ed imbecilli di ogni specie, in cerca di un muro bianco da paciugare. Ed una discussione in cui ero intervenuto solo pochi giorni fa, più o meno sullo stesso argomento, era degenerata in un ginepraio di insulti e attacchi personali di cui sinceramente avrei fatto volentieri a meno.

In casi come questo, inserire un Trackback anziché lasciare un commento svolge numerose utili funzioni:

1. La maggior parte dei trolls non sa neanche che cosa sia un Trackback, è quindi assai improbabile che lo seguano per venirmi a rompere i coglioni;

2. Se anche lo seguono, si accorgono in fretta che il mio blog è poco frequentato e quindi desistono dal lasciarvi i loro escrementi. Come dicono gli Americani, “a clown needs a crowd”;

3. Se anche li lasciano, faccio in fretta a cancellarli e togliermeli dai coglioni… ove invece su Macchianera i trolls vanno avanti a scrivere le loro minchiate e ad insultarti anche se tu non li hai cagati di pezza;

4. Le sedicenti blogstars in perenne sindrome pre-mestruale non verrebbero mai a leggere un blog di periferia come il mio… e anche se lo fanno non lo ammetterebbero mai, tantomeno lascerebbero un commento a prova tangibile del loro passaggio;

5. Chi infine era veramente interessato a leggere quello che avevo da dire, lo legge. E se vuole risponde, senza quello sgradevole contorno di caciara che di fatto impedisce di discutere civilmente.

In luce di questa recente esperienza, la prossima volta che mi verrà in mente di scrivere un commento su Macchianera mi morderò ben volentieri la lingua… giusto per il tempo di lasciare un Trackback.

Posted in Il Blog | 11 Comments »

11 Responses

  1. PlacidaSignora Says:

    Che bello leggere “paciugare!;-)
    Baci

  2. omix Says:

    Che bello paciugare, semmai !!:D

  3. highlander Says:

    Di leggere paciugando non se ne parla vero?????? :-).
    TB, or not TB?……….a quando la guerra all’ultimo blog????

  4. Omix Says:

    Devo dire, in proposito, che forse è l’invidia generalizzata la forza propulsiva e motrice di questo comportamento PRETESTUOSO.
    Mi sembra l’Ufficio dove lavoro, dove in ogni angolo ci sono alcune Viperette (e talvolta qualche triglione in crisi d’astinenza e che fatica già a ricordarsela!!) pronte a contarti i peli, a rivoltare la tua vita come fossi una cavia da laboratorio per il Loro diletto e/o trastullo, mentre i cazzi che riguardano Loro -anche solo perifericamente- diventano questioni nazionali in cui Loro, e solo Loro, sono detentrici della Verità. Che poi, se vogliamo, la Verità non esiste, ma il confronto sincero ed aperto aiuterebbe a crescere -poco o tanto- entrambe le parti.
    Il punto è proprio questo: Loro non debbono crescere ! Loro Sono e, all’occorrenza, elargiscono doni o carbone. Al poveretto che se le prende (che -ricordiamocelo- in piena coerenza con i loro principi di ferro sarà al massimo un clone di Costantino in un sottofondo di Tiziano Ferro [(ah, quante principesse nel castello…..)] !!!!) auguro solo di esere più stronzo di loro.
    Il tutto per dire che c’è sempre qlc che ha qlc da ridire su ciò che facciamo.
    E’ giusto?
    Se c’è confronto onesto, forse sì.
    Sennò, a casa sua !!
    Come diceva qlc: A lavorare !!!!!

  5. Tony Says:

    Omix, certo che ti piace parecchio scrivere… non ti interessa aprire un bel blog?

  6. Black Cat Says:

    Ti facciamo un trattamento preferenziale sulla nostra piattaforma, Omix! Provare per credere :DDD

  7. omix Says:

    Mi trovo così bene, qui con voi… a meno che il mio (spro?)loquiare non disturbi il sonno del blog…..
    Ma posso sempre sparire silenziosamente…., non ho la malattia del comunicare a tutti i costi.
    Vi ho trovati per caso e vi ho trovati (ahi voi) degni d’interesse, non “bloggheggio” altrove, probabilmente non “bloggheggerò” mai più.
    Non ho nemmeno Internet a casa !!!!
    Così, se mi capita, ogni tanto do la mia zampatella…..
    Ma questo è un circolo chiuso? (cosa che avrei forse dovuto domandare prima…)
    Mi sento come se fossi uno che si è invitato da solo… meglio sapere !

  8. Black Cat Says:

    Ma noooo, Omix!!! Era in senso positivo, che siccome scrivi bene e metti commenti molto inerenti ci sembrava carino spronarti a scrivere di più Sei sempre e comunque il benvenuto, qui non è un circolo chiuso, assolutamente!!!

  9. Omix Says:

    Mi fa piacere! Scusate se non posto con tempismo ma, come detto, non “manipolo piattaforme”, almeno nn quelle della rete…( e comunque non piatte… :-))))
    Grazie x il complimento,B.C., se mai scriverò il libro che, come tutti, ho nel cassetto e che un giorno, forse, si deciderà a prendermi a schiaffi e ad uscire, ve ne manderò volentieri una copia…..chissà! Nel frattempo …. ^_____^ P.S.:Ma il blog (chiedo da perfetto profano ignorante), può essere anche un lavoro o è solamente un passatempo…..
    Vuoi vedere che devo smettere di fare figli e manipolare altre… piattaforme??

  10. Tony Says:

    Se intendi lo scrivere un blog, è totalmente un passatempo. Almeno per noi, non so se esista altra gente che viene pagata per scrivere sul proprio blog.
    Poi noi a tempo perso gestiamo una mini-piattaforma blog (ovvero, ospitiamo i blog di altre persone sul nostro dominio, dietro un modesto compenso). Ma anche questo non lo definirei un “lavoro”, visto l’esiguo numero di utenti che gestiamo…

  11. Alberto Puliafito Says:

    Inutile dire che sono pro trackback e pro blog=passatempo.

Leave a Comment

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.